Rilascio Passaporto Elettronico: Tempi, Costi e Procedura

Hai la necessità di richiedere il rilascio del Passaporto Elettronico ma non sai come precedere? Bene, in questa guida troverai tutte le informazioni principali sulla procedura completa inerenti il rilascio del Passaporto, una guida completa che ti permetterà di comprendere tutti i passaggi per evitare errori che possano pregiudicare il rilascio del documento, vedremo dove è possibile effettuare la richiesta, quali sono i costi da sostenere, quali sono i metodi di pagamento accettati e quali sono i tempi di rilascio del documento.

Passaporto Elettronico che cos’è?

Ormai il vecchio passaporto sta per posizionarsi nel museo dei ricordi, a partire dal 20 maggio 2010 in Italia è in uso quello elettronico, uno strumento efficace e veloce per il riconoscimento dei passeggeri che si spostano da uno stato diverso di residenza. Questo nuovo strumento è un supporto magnetico contenente un micro cip con tutte le informazioni del passeggero, impronte digitali, foto, precedenti con la legge ed altro.

Per il rilascio del passaporto elettronico occorre compilare un modulo, allegare un documento di riconoscimento in originale e una copia formato A4, Con le nuove disposizioni il minore compiuto i 12 anni può viaggiare con passaporto individuale e nella richiesta occorre rilevare le impronte e apporre le firme di entrambi genitori.

Nel caso di smarrimento/furto, si procede alla richiesta di un nuovo passaporto avendo cura di allegare la denuncia presentata agli organi di sicurezza.

Dove presentare la domanda per il Passaporto Elettronico?

Alla questura di residenza i tempi di rilascio del passaporto sono velocissimi e viene consegnato a richiesta a domicilio del richiedente a mezzo posta assicurata, mentre per gli altri Istituti se aspetta qualche giorno in più.

Documenti e Costi per il Rilascio del Passaporto Elettronico

Vediamo ora quali sono tutti i documenti che il cittadino deve presentare per il rilascio e quali sono i costi da sostenere per ottenere il documento:

  • Modello richiesta per cittadino maggiorenne che è diverso se la richiesta è presentata per conto di un minorenne;
  • documento di riconoscimento valido insieme alla fotocopia;
  • 2 foto formato tessera di data recente con sfondo bianco;
  • Esibizione della ricevuta del pagamento a mezzo c/c postale n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze Dipartimento Tesoro di € 42.50 per il passaporto ordinario e nelle causali deve essere indicata la dicitura “Rilascio Passaporto”, non sono accettati altri tipi di versamenti;
  • Un contrassegno amministrativo da € 73,50 in distribuzione in tutte le rivendite tabacchi abilitate.
    Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29.

Richiesta di passaporto per figli minori

Per richiedere il passaporto per i figli minori indipendentemente se i genitori sono conviventi o separati, per la loro tutela è necessario l’autorizzazione mediante una firma di entrambi.

Se uno dei genitori non è nella possibilità di firmare o presentarsi presso un ufficio di competenza si può allegare una fotocopia del documento del genitore assente firmato in originale, e una dichiarazione di assenso per l’espatrio firmata in originale.

Servizio passaporti a domicilio 

Dal mese di ottobre 2014 al momento della richiesta del nuovo passaporto elettronico si può avere anche la consegna presso il proprio domicilio, tramite la convenzione con Poste Italiane con un costo di € 9,05 da pagare in contrassegno al momento della consegna.

In caso di assenza del destinatario il portalettere lascia un avviso nella cassetta e viene depositato presso l’ufficio postale per 30 giorni, dopa la scadenza viene rispedito all’ufficio che ha emesso il passaporto.

Passaporto Temporaneo

Esistono dei casi di emergenza che il cittadino deve recarsi all’estero e non è nella possibilità di richiedere un passaporto ordinario, e quindi si richiede quello temporaneo con validità di 12 mesi.

I casi che si può richiedere questo specifico documento sono:

  • impossibilità temporanea alla rilevazione delle impronte digitali (fratture fisiche o ferite gli arti superiori) e ogni volta che sussiste la necessità di urgenza di ottenere il passaporto con l’impossibilità di richiedere quello ordinario

Per gravi casi d’invalidità il passaporto sarà rilasciato senza le impronte digitali.

Al modello di richiesta dovranno essere allegate un:

  • un documento di riconoscimento valido;
  • 2 foto formato tessera con fondo bianco;
  • ricevuta di pagamentodi € 5,20 per il passaporto temporaneo.
  • versamento conto corrente n. 3810521 intestato a: Ministero dell’economia e delle finanze effettuato esclusivamentepresso gli uffici postali di Posteitaliane;
    E’ preferibile utilizzare il bollettino pre-compilato di Poste Italiane con l’importo di € 42,50.

Si deve precisare che quando si richiede il passaporto temporaneo non è previsto il rilevamento delle impronti digitali e se diretti negli USA occorre il visto d’ingresso. 

Passaporto Collettivo

Infine esiste il Passaporto Collettivo che può essere rilasciato per scolastici, culturali, religiosi, sportivi o turistici.
Questo passaporto è valido per un solo viaggio con un minimo di 5 persone fino al massimo di 50 con la validità di 4 mesi. Il titolare del passaporto è un capo gruppo e sul documento sono indicate tutte le persone che viaggiano.

Leave a Reply